FORGOT YOUR DETAILS?

Realizzo i miei Didgeridoo utilizzando la tecnica del taglio longitudinale, le due metà vengono svuotate a mano con sgorbie e utensili e riunite con colla vinilica.

L'interno del didgeridoo  viene trattato con impregnanti atossici a base d'acqua, il legno e così protetto per sempre dall'umidita e dalla saliva, per tanto non necessita di manutenzioni future, se non quella di tanto in tanto di essere sciacquato con acqua corrente e pulito nell'imboccatura con sapone neutro.

 

La superficie esterna è protetta anch'essa come quella interna e può essere lasciata al naturale con la venatura a vista o decorata con pirografie o colori acrilici.

L'imboccatura viene realizzata in legno o in cera d'api nera.

Per la scelta dei legni , non seguo una logica specifica, ma mi affido all'ispirazione che mi suggerisce il ramo/tronco.

I decori si rifanno all'arte aborigena, 

alcuni potranno pensare che copio senza rispetto le immagini dei nativi australiani, ma  credetemi che per me non è così !!!

 La mia è una vera e propria passione per il Didgeridoo e la cultura aborigena.

Dichiarazione opere del proprio ingegno.
Ai fini dell'applicazione dell'art.4 comma 2 lettera h) del Decreto Legislativo 31 marzo1998 n.114, consapevole delle sanzioni penali, nel caso di dichiarazioni non veritiere richiamate dall'art.76 del D.P.R. 445 del 28 dicembre 2000, dichiaro che le opere che espongo e vendo in maniera saltuaria ed occasionale sono esclusivamente frutto del mio ingegno ed hanno carattere creativo. Dichiaro di non esercitare l'attività del commercio al dettaglio di detti articoli in forma professionale bensì di praticarla in modo sporadico (commercio occasionale) non soggetto quindi alla discipline commerciali contenute nel D. Lgs 114/98 il quale, viceversa, regola le attività di commercio in forma professionale e continuativa. Con la presente dichiaro quindi, ai fini dell'applicazione dell'art. 4 comma 2 lettera h del Decreto legislativo del 31 Marzo 1998 n. 114 di esporre e di porre in vendita, in maniera occasionale e saltuaria, prodotti che sono il risultato e l'opera della mia creatività ed ingegno, che rientrano quindi nell'art. 4 comma 2 del D. Lgs 114/98 e non essere obbligato, di conseguenza, ad iscrivermi in nessuno dei Registri (obbligatori per gli imprenditori commerciali professionali) presso nessuna Camera del Commercio del Territorio Italiano in relazione agli articoli trattati.

TOP